Seleziona una pagina

Chi Siamo

scoprire la Federazione
Contattaci
La nostra missione
Cosa portiamo

Federare e coordinare le azioni delle varie associazioni il cui scopo è quello di contribuire a mantenere il rapporto tra il bambino e il suo genitore incarcerato,

Fornire formazione a volontari e professionisti,   

Promuovere attività di ricerca e informazione al fine di formare all’interno di ciascuna Associazione una dinamica orientata verso le loro missioni essenziali,

Collaborare alla formazione del personale amministrativo,

Dialogare con le istituzioni internazionali e le autorità pubbliche

 

 

IL NOSTRO OBIETTIVO

Mantenere il legame tra bambini e genitori incarcerati

“PIÙ VAI AVANTI, PiÙ GRANDE DIVENTA LA TUA SOMBRA.”

” PLUS TU T´ÉLOIGNES, PLUS TON OMBRE S’AGRANDIT.”

 

   Jamais d’autre que toi  / Mai nessuno come te

                                             Robert Desnos 1900-1945​

La nostra visione

Sostenere questi bambini oggi Prepararsi per il loro futuro

 

 

L’incarcerazione squalifica il genitore detenuto, motivo per cui i Relays hanno allestito spazi per sostenere la genitorialità in stato di detenzione. Questi sono spazi di riflessione sulla responsabilità genitoriale e sull’educazione che possono assumere varie forme.

 

 

Permanenza sono organizzate dalle varie organizzazioni al fine di superare i conflitti che portano alla rottura dei contatti tra il bambino e il suo genitore detenuto.

 

 

 

 

Un messaggio da

Il nostro Presidente

“Mantenere il legame è fondamentale e l’esperienza di incontrarsi in carcere se può essere difficile non è traumatica. Ciò che è traumatico è ciò che non può essere messo a parole. Ovviamente è triste vedere il tuo genitore rinchiuso in una prigione, ma non è traumatico, perché ciò che è traumatico è ciò che non puoi dire, non mettere a parole.

une équipe experimentée

un team esperto

I professionisti al servizio di bambini e adolescenti, formano un College internazionale, supportano il lavoro delle nostre organizzazioni e formulano raccomandazioni.

FAQ

Domande più comuni

Chi può beneficiare del programma?

In generale, qualsiasi bambino che non può essere accompagnato in detenzione per vedere il proprio genitore può beneficiare del programma e qualsiasi bambino che per vari motivi deve essere accompagnato da una persona estranea alla famiglia al fine di avere un incontro più personale con il genitore detenuto.

Dove sono le Organizzazioni?

Nel corso degli anni, sono stati creati relè in Europa, nei dipartimenti e territori francesi di oltremare, Africa e infine in Asia.

Come posso beneficiare del programma?

Il servizio di supporto è un servizio gratuito. Basta rivolgersi a una delle nostre organizzazioni o contattare la Federazione.

 

Come funziona?

In generale, le organizzazioni si prendono cura di tutte le misure necessarie per impostare un accompagnamento. In particolare, tutte le formalità per ottenere le approvazioni di pre-autorizzazione per l’attuazione degli accompagnamenti.

Ci sono momenti speciali?

Molte organizzazioni si impegnano a consentire ai bambini di vivere momenti importanti in compagnia del genitore detenuto: Natale, Festa del Papà, celebrazioni familiari …

v

Testimonianze

Cosa dicono delle Organizzazioni

Marina Portabella

 

“A Barcellona come a Kathmandu accanto ai bambini, per mantenere il legame con i loro genitori e aiutarli a costruire il loro futuro.”

Pep Planas

“È emozionante vedere l’amore e il desiderio di stare insieme, di condividere, che bambini e prigionieri hanno nei loro incontri in prigione. C’è un misto di entusiasmo e gioia, tristezza e frustrazione.. È un’esperienza molto intensa, per i bambini, forte… ma lo vogliono, ne hanno bisogno, sia per capire i propri sentimenti che per capire la realtà dei loro genitori.

Mélissa T.D.

“Sono stato in grado di essere personalmente coinvolto nel team e ho regolarmente accompagnato i bambini nelle loro madri incarcerate in modo che questi legami necessari per far crescere i bambini resistano bene all’incarcerazione. Le azioni delle organizzazioni sono oggi un’avventura umana ricca e ineludibile.